La storia

Situato sin dagli anni ’70 nello storico muraglione della Stazione Centrale, un tempo circondato da prati e quartiere reso famoso da Adriano Celentano e la sua Via Gluck, oggi si trova il Ristorante con Pescheria “Mercato del Pesce” che, appena fuori dal centro glamour fa rivivere un pò dello spirito di quella vecchia Milano con la sua grande pescheria sotto gli archi.

In quegli anni il mercato ittico all’ingrosso di Milano è in Via Sammartini, nello storico padiglione a pochi metri dalla nostra pescheria. Il più importante mercato ittico d’Italia, per decenni lo smercio di pesce fresco nella Grande Milano avviene qui fino al 2000, anno del suo trasferimento in altro luogo. La nostra pescheria invece rimane fedele a se stessa e, allora come oggi continua a servire con passione pesce fresco ai milanesi dalla sua storica, amata e unica location.

Nel 2011 nasce l’idea di creare un vero e proprio ristorante all’interno della pescheria. All’interno moderno e dai toni bianchi e grigi e all’esterno un cubo di vetro blu che lo fa sembrare un acquario incastonato nelle pareti della grande pescheria dove ogni giorno arriva il pesce fresco dai nostri mari. Il ristorante “pesca” direttamente dal banco la preziosa materia prima per la creazione dei piatti, un banco che non ha eguali per assortimento, qualità e freschezza in qualsiasi altro ristorante di pesce di Milano e che ci permette di offrire anche un’ampia scelta per gli amanti del crudo. Tartares leggermente condite, carpacci e crostacei oppure gusci come ostriche francesi, tartufi di mare e altro ancora. Per gli amanti del cotto la cucina offre un menù che cambia con le stagioni, oppure potrete scegliere direttamente dal banco un pesce freschissimo da fare preparare al sale o alla griglia.